#Venerdidarte – Jean Auguste Dominique Ingres

Nato il 29 agosto del 1780, dopo i primi studi a Tolosa si trasferisce nell’atelier di David a Parigi. Nel 1825 venne eletto membro dell’Academie des Beaux-Arts di Parigi e ne divenne professore qualche anno dopo. Risiedette per quasi 25 anni in Italia, tra Roma e Firenze, e la sua fama di artista crebbe senza rallentamenti, nonostante dovesse gareggiare con le novità di Delacroix.

“Il sogno di Ossian” è un dipinto del 1813 in cui il bardo, addormentato sulla propria arpa, è colto nell’atto di sognare. I personaggi del sogno sono figure quasi monocrome e poggiano su una nube. La realtà di Ossian è richiamata dalle vesti colorate e dal paesaggio roccioso attorno a lui. Quest’opera fu commissionata per decorare la camera da letto di Napoleone nel Palazzo del Quirinale.

Un esempio del neoclassicismo tipico di questo artista è “L’apoteosi di Omero” realizzato del 1827. Il sommo poeta greco è circolando da diversi personaggi illustri sia antichi che moderni, divisi in due schiere. Omero viene rappresentato come una divinità e il tempio alle sue spalle è dedicato a lui. Ognuno dei presenti porge un’offerta al poeta che è rappresentato perfettamente immobile e frontale.

In quel periodo, in pittura c’era una certa tendenza all’esotismo, come si può riscontrare ne “La grande odalisca” di Ingres del 1814. Una tenda azzurra fa da quinta laterale, lasciando intravedere due bauli e il muro di fondo. L’odalisca è sdraiata su un letto rivestito di stoffa azzurra, rivolge le spalle all’osservatore mentre la testa è ruotata indietro.

di Valentina Musatti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...