Torte di Giada, la cakeboss di Brescia

È un venerdì caldo nella mia città, Brescia. Passeggiando con Valentina Musatti per il centro storico, notiamo un piccolo negozio in corso Palestro, all’altezza con l’incrocio di Vicolo dell’Ombra. É la pasticceria “Le torte di Giada“. Appena entriamo ci accoglie sua madre, Rosy Zurolo, una signora dagli occhi che brillano di felicità e allegria, dai lunghi capelli castani che s’incontrano in una coda che scende sulle spalle. La pasticceria è piccola ma molto accogliente: sembra di entrare in una cameretta dei sogni. Esposte all’interno del negozio ci sono varie torte che ha confezionato: tutte di una bellezza indescrivibile. È inutile dire che prima dell’intervista, io e Valentina ci siamo mangiati 2 buonissimi cupcake.

Come nasce Torte di Giada? E come nasce la tua passione verso i dolci?
Nasce tutto in famiglia, mio marito è mastro cioccolataio che non ha voluto trasmettere la passione a Giada perché ci sono un sacco di sacrifici da fare in questo lavoro. Invece, sangue non mente, Giada ha preso un diploma frequentando il corso professionale di pasticceria presso Castalimenti ed ha avuto l’intuito, 7 anni fa, di questo ramo: parliamo delle torte di cake design. È stata la prima ad aprire un laboratorio di cakedesign in Italia. Poi sono seguiti altri due locali e, più che passione, è stato un intuito dell’evolversi della pasticceria.

Da cosa è scattata quella scintilla?
Ormai non è più solo passione, ma anche un vero e proprio lavoro: ci sono persone assunte con noi, 3 negozi aperti, il prossimo passo sarà un franchising. Qui adesso ci sono in gioco molti altri interessi, fra cui la professionalità. Questo è il secondo anno che vinciamo il premio wedding award per torte di matrimonio, e le richieste in pochi anni sono triplicate!

Che difficoltà avete incontrato all’inizio della vostra attività?
Innanzitutto, la diffidenza della gente nei confronti di questa tipologia di torte, perché dai programmi americani questo tipo di dolce lo puoi tenere esposto e mangiare per 6 mesi. Loro fanno una tipologia di torte asciutte con la pasta da zucchero che non sono molto buone. Non è stato facile. C’è stato un passaparola quando si sono resi conto che abbiamo coniugato la pasta di zucchero con la pasticceria tradizionale italiana. Allora c’è stata proprio l’evoluzione: i primi tempi sicuramente ci sono state chieste queste tipologie di torte per lo più più per fare scena, successivamente quando hanno scoperto che le torte erano pure buone… da lì è partito il tutto.”

Parlami un po’ del futuro. (Le si illuminano gli occhi)
Franchising! Noi siamo molto etici. L’idea di Giada era quella di riuscire ad affidare dei negozi in franchising a dei ragazzi e ragazze che hanno la passione per la pasticceria a costo contenuto per dare possibilità di aprire senza investire grosse somme di denaro.

La discussione poi verte su Tim Burton, rocambolesche situazioni da film e l’amore per la pasticceria. Contenti di avere conosciuto una persona così allegra, gentile e cordiale, io e Valentina ci avviamo verso corso Zanardelli, “il salotto” di Brescia.

di Enver Negroni

Annunci

2 Comments

  1. post eccessivamente autoreferenziale, ovviamente dettato dalla proprietaria del locale che non è nuova ad esibizioni di questo genere … non ci fate una bella figura voi del blog! Argomento frivolo e di nessuna utilità, il cake design in Italia è ormai arrivato al capolinea, documentatevi meglio …

    1. Gentile sig.ra Ketty Ravaioli,
      io ho solo raccontato una storia, che è quella di “Torte di Giada”. Le domande sono state poste senza che la diretta interessata le conoscesse (come faccio sempre nelle mie interviste). L’attenzione di tutta l’intervista è focalizzata sull’intervistato e sulla sua passione, non sulla sua attività imprenditoriale. Non posso che essere costernato del fatto che non sia stato di suo gradimento il post. Il cake design non sarà una novità, ma per molte persone è una passione e non posso nascondere che mi sono divertito molto a scriverne.

      Enver Negroni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...