#Venerdidarte – Dora Maar

“Non sono mai stata amante di Picasso. Lui era solo il mio padrone”

Dora Maar, all’anagrafe Henriette Teodora Markovic, nacque a Parigi il 22 novembre 1907. A causa del lavoro di suo padre, un architetto di origine croata, trascorse la sua infanzia traslocando in continuazione. A 23 anni, Dora è già una fotografa riconosciuta e lavora nel mondo della moda. Ebbe una relazione con George Bataille che la introdusse nella cerchia dei surrealisti, dove conosce persone del calibro di Breton, Man Ray e Paul Eluard.

Il primo incontro tra la Maar e Picasso avviene nel 1935 sul set di un film: lei aveva 28 anni e lui 54. Successivamente si incontrarono sulla terrazza del caffè Les Deux-Magots, Picasso viene attratto da Dora che sta giocando pugnando con un coltellino lo spazio tra un dito e l’altro. Il pittore chiese in regalo i guanti bianchi macchiati di sangue della ragazza, e li espose su una mensola nel suo studio. Così iniziò la passionale relazione durata nove anni tra i due artisti.

Picasso descrive Dora con il ritratto del dolore, tanto da ritrarla nel suo capolavoro, “Guernica”, nelle vesti della donna al centro che sorregge una lampada. La Maar, affascinata dal dipinto, scatta una serie di fotografie a Pablo, documentando così la nascita dell’opera.

Nel corso degli anni, Dora Maar subisce diverse umiliazioni da parte dell’artista: la costringe a lasciare la fotografia per dedicarsi alla pittura, organizzava continuamente incontri con sua moglie e la figlia, alimentando la gelosia della Maar che non poteva avere figli.

Nel 1943, Picasso lasciò Dora perché infatuatosi di una donna più giovane. Questo la fece cadere in una terribile depressione e venne ricoverata in un ospedale psichiatrico, dove venne sottoposta a diversi trattamenti con l’elettroshock.

Per tutto il resto della sua vita, Dora Maar continuò ad affermare che “dopo Picasso, soltanto Dio”.

di Valentina Musatti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...