LOtto Marzo, sciopero per le donne: trasporti e servizi a rischio anche a Bergamo

Per domani 8 marzo 2017 è stato indetto uno “sciopero nel nome delle donne” da una serie di sigle che potranno creare dei disagi in alcuni servizi, dai trasporti a quelli sanitari.
Iniziativa annunciata dai sindacati Usi, Slai Cobas, Cobas, Confederazione dei Comitati di Base, Usb, Sial Cobas, Usi-Ait, Usb, Sgb, Flc e Cgil (anche se non tutte le sigle aderiscono in tutte le aziende e le città) in concomitanza con l’importante Giornata internazionale della donna. Durerà 24 ore e non riguarderà soltanto l’Italia, poiché si inserisce nello sciopero organizzato dal “Movimento Internazionale delle Donne” (in Italia dal movimento “Non una di meno”) per protestare contro la violenza di genere.

Di seguito alcune segnalazioni (pubblicate dal sito Bergamonews.it) di possibili disservizi.

OSPEDALE PAPA GIOVANNI DI BERGAMO

L’ASST Papa Giovanni XXIII, in vista dello sciopero generale indetto da SLAI Cobas per il Sindacato di Classe, Cobas, USB, SIAL-Cobas, USI-AIT, SGB, ADL Cobas, USI e CUB Sanità per l’intera giornata dell’8 marzo, assicura agli utenti l’erogazione delle cure e dei servizi essenziali, ma segnala il rischio di possibili disagi e rallentamenti nelle prestazioni.

TRENORD

Trenord informa che Cub Trasporti, Sgb Sindacato Generale di Base e Usb – Lavoro Privato hanno proclamato uno sciopero da mezzanotte alle 21 di mercoledì 8 marzo. Pertanto il servizio Regionale, Suburbano, Aeroportuale, così come la lunga percorrenza di Trenord, potrebbero subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni. Saranno rispettate le fasce orarie di garanzia [6-9 e 18-21): viaggeranno i treni inseriti nella lista dei «Servizi Minimi Garantiti», quelli la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le ore 06 e l’arrivo a destinazione finale entro le 9 e la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le 18. Eventuali ripercussioni sulla circolazione saranno possibili anche dopo la conclusione dello sciopero.

TRENITALIA E ITALO

Trenitalia ha comunicato che lo sciopero inizierà a mezzanotte di martedì 7 marzo e si concluderà alle 21 dell’8 marzo. Trenitalia ha comunicato che potranno esserci cancellazioni e ritardi su tutte le linee, mentre sarà garantito il servizio delle Frecce.
Per quanto riguarda Italo, sul sito Internet è stata pubblicata la lista dei treni garantiti. A Milano, invece, Atm prevede disagi dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Per ora nessuna comunicazione da Atb e Sab.

AEROPORTI

Lo sciopero generale coinvolgerà anche i trasporti aerei dalla mezzanotte di martedì 7 marzo alle 23.59 di mercoledì. Il consiglio è quello di rivolgersi alla compagnia aerea con la quale si è prenotato il volo, o consultare i loro siti internet.

di Redazione SMP

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...