Sei andata via

Sei andata via silenziosamente
Come il vento della primavera
Accompagna dolcemente le nuvole
Per lasciare posto al sole.
Come desidererei che tu fossi qui
Per recuperare il tempo perso
Il tempo caduto nel dimenticatoio.
Le tue parole erano cioccolato
Dopo una lunga
Agonia di amarezza,
I tuoi occhi dei fari
Che indicavano la retta via,
Che Coincideva spesso
Con la via del perdono.
Quanto vorrei che tu fossi qui
Per poter pensare
Al passato come due persone
Che non si vedono da tanto tempo.
La tua mancanza si fa sempre più
Forte
Come il martello del fabbro
Che per modellare il metallo
Picchia più duramente
Sul lato incandescente
Del ferro.
Vorrei che fossi qui
Perché tu possa godere
Delle stelle che stanotte mi culleranno
E mi consoleranno al tuo posto.
Vorrei semplicemente
Sorriderti un’ultima volta
Per poterti accompagnare
Con un sorriso.

di Enver Negroni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...