#Venerdidarte – Toulouse-Lautrec

15494007_1331315036919317_1195139375_n

Henri-Marie-Raymond de Toulouse-Lautrec-Montfat nasce il 24 novembre del 1864 ad Albi, nella Francia meridionale. Di salute cagionevole, da piccolo subisce diversi traumi ai femori che saranno causa di cronici dolori fisici e psicologici. Frequenta buone scuole, ma dal 1883 al 1886 studia arte presso alcuni atelier parigini, dove assimila l’esperienza impressionista molto diffusa in quegli anni, ma ne ripudia la maggior parte degli elementi.
La sua pittura si basa su una linea spezzata, elastica e rapida, a cui si aggiunge una ridotta gamma di colori: il verde, il rosso, l’azzurro, il giallo e il violaceo. Spesso il fondo della tela o il beige del cartone traspaiono tra un tratto e l’altro, entrando a far parte della cromia del quadro.

Toulouse-Lautrec è un grande frequentatore di cabaret, di circhi, ma soprattutto del Moulin Rouge, famoso locale da ballo, aperto il 5 ottobre 1889 vicino al quartiere di Montmartre. Molti dei suoi quadri sono ambientati in questo luogo, come ad esempio “Al Moulin Rouge”, realizzato tra il 1892 e il 1895, nel quale ne descrive l’intero e i personaggi che lo frequentavano. Ritrae anche se stesso di profilo e in fondo alla stanza.
“La Toilette”, invece, è un dipinto del 1896, nel quale l’artista raffigura una donna seduta a terra, di spalle, con la schiena scoperta. Questo quadro venne realizzato dal vivo, in una casa d’appuntamento dove lui trascorreva spesso le sue giornate.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In “Al Salon di Rue des Moulins”, dipinto a pastello realizzato su carta tra il 1894 e il 1895, Henri rappresenta sei prostitute in attesa dei loro clienti. I corpi delle donne sono riportati in modo approssimativo perché il pittore è molto più interessato ai loro volti che al resto.

Molto interessanti sono le sue litografie che vennero usate come manifesti per il Moulin Rouge, come ad esempio quello realizzato nel 1891 per Louise “La Goulue” Weber, la ballerina che inventò le mosse del can-can francese.
Toulouse-Lautrec morirà il 9 settembre del 1901 a Saint-André-du-Bois divorato dalla sifilide e dall’alcool.

di Valentina Musatti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...