#THEFACTORYPOST INTERVISTA #3DIFFERENT

13397047_10208598935507624_778289503_o

Presentaci il tuo progetto

3different.it nasce dalla collaborazione fra Francesco e Lorenzo, un architetto e un consulente di immagine; abbiamo voluto unire le nostre diverse competenze in un progetto creativo. Lo scopo principale è produrre bijoux ed accessori in un’ottica di “artigianato digitale”. Ci appassionano le nuove tecnologie come la stampa 3D (alla base delle nostre creazioni) ma allo stesso tempo ci piace la cura del “fatto a mano”: ogni pezzo lavorato individualmente come un pezzo unico.

È il tuo lavoro principale o hobby? Se hobby, ti piacerebbe che in futuro possa diventare il tuo lavoro?

Al momento per entrambi è un hobby, ci piacerebbe che si integrasse in maniera più organica con le nostre rispettive professioni principali. Nel mio caso come architetto di allestimenti aziendali vorrei utilizzare maggiormente la stampa 3D nel settore dei gadget e della produzione di modelli di presentazione dei progetti; per Lorenzo avere sempre maggiori opportunità di proporre accessori personalizzati per le singole clienti.

13405669_10208598935427622_131344284_o

Quali sono i punti di forza di essere makers e quali i punti deboli?

I punti di forza sono rappresentati dalla libertà creativa rispetto alle logiche aziendali/industriali e dalle maggiori possibilità di interazioni a livello umano sia con i clienti che gli altri makers; i punti deboli sono rappresentati dalla difficoltà in alcuni casi di accedere a tecnologie o materiali costosi che implicano investimenti “fuori scala” per una piccola attività.

13397044_10208598935387621_1746250205_o

Vorresti essere supportato da istituzioni o sponsor privati?

Penso che le istituzioni dovrebbero incoraggiare le piccole attività creative con agevolazioni burocratiche e promuovendo occasioni di vendita e scambio con grande facilità di accesso anche da parte di progetti creativi non ancora consolidati. Gli sponsor privati al momento ci interessano fino al punto in cui non snaturino l’ambito creativo della nostra attività, avvicinandolo eccessivamente a logiche industriali.

Cosa avresti bisogno per far crescere la tua idea?

Occasioni di vendita, visibilità e networking che non implichino investimenti spropositati.

13405557_10208598935227617_2012759808_o

Cosa pensi del Factory Market?

Fin dalla nostra prima partecipazione siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalla coincidenza fra approccio amichevole e professionalità da parte degli organizzatori. Le nostre precedenti esperienza di market sono state in contesti di “grande città” (Milano, Londra). Ci ha fatto piacere scoprire una realtà all’avanguardia e molto ben organizzata in un contesto geografico più decentrato e “a misura d’uomo”. La location è impagabile e vale da sola la visita da parte del pubblico.

Intervista a cura di Mattia Barcella

The+Factory+Logo+600x600

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...