TEN TRAVEL TIPS – BERLINO

1

1 – La prima cosa da vedere non appena arrivate a Berlino è sicuramente la Porta di Bradenburgo, ossia uno dei simboli più importanti della capitale tedesca. La porta di Brandeburgo è un enorme struttura posta nel centro della città, è stata utilizzata nel secolo scorso per dividere, insieme al famigerato muro di Berlino, la Germania dell’Est con la Germania dell’Ovest. Posta al culmine della passeggiata sul viale Unter den Linden, risulta un punto di ritrovo per moltissimi turisti ma anche un punto di partenza alla scoperta della città.

2 – Non fatevi scoraggiare dalla coda chilometrica e salite sulla Fernsehturm.

2

E’ il simbolo indiscusso della città, visibile da quasi ogni quartiere, un occhio inquietante, ma affascinante, che per molti ormai è diventato familiare: la Fernsehturm, ad Alexanderplatz, offre a ogni turista la possibilità di visitarla e salire fino in cima con un comodo ascensore della durata di pochi minuti. Dall’alto dei suoi 368 metri, è possibile godersi un panorama mozzafiato di tutta la città, sorseggiando un caffè o consumando un pranzo nel ristorante a disposizione dei visitatori.

3

3 – Berliner Dom – Il duomo di Berlino In alta stagione per visitare al meglio il Duomo di Berlino devi essere lì in mattinata. La cosa fantastica del duomo di Berlino è che puoi visitare ogni suo angolo, dai sotterranei in cui sono presenti tutte le tombe delle famiglie reali, ai piani superiori in cui è possibile vedere l’organo fino all’ultimo piano dove puoi goderti la meravigliosa vista di tutta Berlino.

4

5

4 – Sede del Parlamento Federale Tedesco dal 1999, il Reichstag merita la vostra attenzione se non altro per la cupola in vetro, raggiungibile con un’ascensore, opera dell’architetto inglese Lord Norman Foster.

6

Se capitate da queste parti in una bella giornata di sole, potrete ammirare un panorama meraviglioso su Berlino a 360°! La vista ti permette di osservare gran parte della città, come la Porta di Brandeburgo, la torre della televisione (Fernsehturm), la Colonna della Vittoria, il Duomo di Berlino, il Tiergarten, la Sprea… All’ingresso è possibile prendere una guida audio nella vostra lingua che ad ogni passo vi indicherà la posizione di ogni monumento. Attenzione per visitare il Reichstag è obbligatorio prenotare via internet con almeno due giorni di anticipo: http://www.bundestag.de .

7

5 – Costeggiate a piedi la East Side Gallery ammirando i murales e ripercorrendo mentalmente la storia del Muro di Berlino. Quasi tutti i blocchi di cemento sono stati rimossi, ma in varie parti della città ne sono rimasti alcuni pezzi. Il pezzo di muro più lungo (qualche centinaio di metri) è denominato “East Side Gallery” e si trova lungo Mühlenstraße, nella parte orientale della città. 106 murales colorati inneggiano all’ottimismo, alla felicità, al senso di cambiamento. I più famosi sono il Test the Best di Birgit Kinder, che rappresenta una Trabi che sfonda il Muro, e Il Bacio mortale di Dimitrij Vrubel, che ritrae Erich Honecker e Leonid Breznev mentre si baciano appassionatamente. Vi divertirete sicuramente a percorrere questa via e a immortalare le vostre opere preferite!

8

9

10

6 – Il Monumento all’Olocausto (Denkmal für die ermordeten Juden Europas) è un importante monumento dedicato agli ebrei vittime della Shoah e merita di ritrovarsi nella lista delle più importanti cose da vedere a Berlino. È una vasta area situata nel centro della città, nel quartiere Mitte, ed è stato progettato da Peter Eisenman. 2711 blocchi di cemento rettangolari sono posti su una superficie ondulata, a creare un effetto claustrofobico di grande intensità e partecipazione emotiva.

11

7 – Assaggiate il famosissimo Currywurst.

12

Uno dei simbolo gastronomici di Berlino che si è guadagnato anche un museo: il wurst ricoperto di una salsa a base di ketchup e curry. Ovviamente ogni proprietario di imbiss (chiosco o tavola calda) dirà che la ricetta della salsa è un segreto della casa. Il curywurst ha due scuole di pensiero: Konnopke (Schönhauser Allee 44 B ) eCurry 36 (Mehringdamm 36 ). Questi sono i posti più famosi per assaporare questa delicatezza culinaria. Konnopke si trova a est e Curry 36 a ovest, la fila da fare per ordinare è però la stessa! Ognuno a Berlino si riconosce in una delle due “scuole di pensiero“. A voi la scelta!

8 – Il Castello di Charlottenburg è tra i castelli più belli che si trovano a Berlino. Immense sale e stanze ognuna di essa abbellita e decorata secondo uno stile diverso.

13

Da prestare attenzione assolutamente alle meravigliose stanze d’oro, d’argento ed alla stanza della porcellana interamente decorata da pezzi di porcellana cinese. Scoprite i giardini lussureggianti dietro al castello, modellati sullo stile decadente di Luigi XIV di Francia, il Re Sole, sono il luogo ideale per una passeggiata romantica.

14

15

9 – Stanchi di lunghe scarpinate in giro per la città?

16

Godetevi le principali attrazioni della città sull’autobus 100. Si tratta di un autobus di linea, di quelli che si prendono semplicemente per andare da una zona all’altra che però può essere utilizzato come un bus turistico. La linea 100 è studiata non solo per unire i due capolinea (Alexanderplatz e Zoologischer Garten) ma per dare ai turisti la possibilità di evitare i classici pullman turistici e gustarsi in una sola mezz’ora di tragitto quasi tutte le più istituzionali attrazioni della città. Così si attraversa comodamente seduti l’Unter den Linden, si passa accanto alla Porta di Brandeburgo, al duomo di Berlino, al Tiergarten, il castello di Bellevue, alla Siegessäule, al Ku’damm e alla Wilhelm-Gedächtnis-Kirche. E il tutto, con il costo del biglietto di euro 2,70.

17

10 – Si dice che Potsdam sta a Berlino come Versailles sta a Parigi, allora perché non visitarla?
Potsdam è una città molto vicina a Berlino (circa 24km) e facilmente raggiungibile dal centro città. Vi consiglio di dedicare una giornata alla visita di questo bellissimo luogo. Già nel 1990 questa suggestiva area venne dichiarata patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. La città è famosa soprattutto perché custodisce l’eccezionale eredità storica della residenza prussiana con i suoi numerosi e spettacolari castelli e giardini principeschi.

18

Il Palazzo Sanssouci è infatti una delle principali attrazioni della città, all’interno del palazzo non fatevi sfuggire una visita alla bellissima biblioteca e la Marmosaal, una stanza di eleganti marmi di Carrara bianchi modellati sulla scia del Pantheon di Roma. Sempre a Potsdam potete passeggiare nel quartiere olandese e osservare il palazzo Cecilienhof, costruito all’inizio del Novecento su richiesta dell’imperatore Guglielmo II e situato all’interno del Neuer Garten (Giardino Nuovo), un meraviglioso parco intorno ad un altrettanto bellissimo lago.

19

20

Berlino è la città dei grandi spazi, delle biciclette, della birra, dei club, delle aree verdi, del vecchio e nuovo, dove la libertà si è trasformata in espressione d’arte.

O si ama o si odia? Non saprei, forse si, ma secondo me se si è disposti ad andare oltre l’apparenza è una città che conquista, che entra dentro e attira come una calamita.

Partita senza grandi pretese, convinta di rimanere indifferente al grigiore della fredda capitale tedesca, tornata invece con una certezza assoluta, il mio è solo un arrivederci!

So Auf Wiedersehen!

Testi e fotografie di Gilda Cugini

21

p.s. Siete davvero interessati a conoscere la storia di Berlino nei dettagli? Fate confusione con i fatti storici e volete finalmente chiarirvi le idee? Non posso che consigliarvi di affidarvi ai preparatissimi ragazzi di “Cicerone Berlino”. Vi salveranno dal giro turistico su un autobus e dalla noia mortale del nastro preregistrato, vi racconteranno gli aspetti storici, sociali ed architettonici dei luoghi che andrete a visitare insieme. Potete scegliere tra i tre itinerari a tema:
Tour Berlino centro; Tour Muro, DDR e Stasi oppure Tour Berlino ebraica.

Potete anche concordare un tour privato personalizzato in base alle vostre preferenze.

Sarà come girare la città con degli amici di vecchia conoscenza, che ti guidano attraverso la storia e l’architettura di questa capitale europea affascinante come poche altre. Insomma vi faranno innamorare di Berlino!
Tutte le info su : http://www.ciceroneberlino.com/

Annunci

2 Comments

  1. Ciao! Berlino è veramente una città splendida, una città che è praticamente risorta…nonostante sarà sempre segnata dal passato. Se ti va dai uno sguardo anche ai miei articoli su questa città!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...