SMOKING: WOMEN’S EMPOWERMENT

1 2

Charlize Theron, testimonial di Dior, porta sul tappeto rosso più famoso del mondo un completo che fa rivivere un pezzo di storia della maison francese. Uno smoking nero ornato da profili in satin sia sul revers del collo che sul pantalone.

L’eleganza dell’attrice ci trasporta immediatamente ai primi anni ’50, quando Christian Dior impose nuove regole all’interno del panorama della moda europea ed internazionale. Fu il fondatore di uno stile definito dalla direttrice di Harper’s Bazaar come “New Look”.
Nel contesto storico del secondo dopoguerra, il couturier ha voluto restituire alle donne la possibilità di sentirsi belle, di sentirsi emancipate rispetto ad una società dai valori ancora maschilisti. Ecco quindi che, partendo dal guardaroba dei mariti, lo stilista presentò una collezione che trovava nei tailleur Bar e Passe-Partout due modelli di stile destinati ad imporsi nel tempo come emblema di femminilità raffinata.
Le giacche seguono la silhouette del corpo: sono simili a corpetti che si stringono in vita e sono abbinante a gonne a ruota di lunghezza midi.

3 4

Nella collezione autunno-inverno 2016/2017 è Kendall Jenner ad indossare un omaggio alla creazione del 1947. Rivisitata in chiave contemporanea dagli stilisti Lucie Maier e Serge Tuffieux, la iconica giacca Bar si allunga ed è decorata da inserti in pelliccia attorno alla leggera scollatura, avvicinandosi ad un capospalla dai toni seducenti.

Alla morte di Dior, fu Yves Saint Lauren ad assumere la direzione della casa di moda.
Sarà proprio Yves che consacrerà lo smoking come abito femminile.
Nato come giacca da fumo, prese il nome di tuxedo in riferimento alle sale fumatori, tipici ambienti per uomini borghesi.

5 6Negli anni ’60, grazie alla scuola Dior che aveva liberato la donna dagli schemi tradizionali, Saint Lauren realizza uno smoking segno di una nuova donna emancipata. Le sue muse sono personalità come Marlene Dietrich e Loulou de la Falaise, icone di stile e di eleganza senza confini. Simbolo del riscatto sociale dopo anni di dominazione maschile, la donna riesce finalmente ad imporsi e rendersi indipendente.
Pierre Bergé disse: “Se Chanel ha dato la libertà alle donne, tu hai dato il potere“.

Hedi Slimane guarda agli anni ’80 per realizzare lo smoking della collezione autunno inverno 2016/2017. La camicia è in tulle con decorazioni a pois e arricciata sul collo. Calze velate, décolleté altissime e maxi cintura lucida contribuiscono al back to the 80’s.

di Edoardo Andrini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...