CONSIGLI PER SOPRAVVIVERE A NYC

unnamed

Sopravvivere a NYC, proprio così! Non crediate

Nonostante la tecnologia ed i mille mezzi di comunicazione, New York é avvolta in secreti ed inganni che mettono alla prova anche i nativi più convinti, quindi se state progettando di trasferirvi nella Big Apple o di venirci in vacanza, dovete essere pronti a tutto.

Quindi ecco i miei consigli scritti apposta per i Neo-Newyorkesi, che vi semplificheranno le giornate e vi permetteranno di godervi al meglio questa stupenda città.

Iniziamo proprio con la Subway:

#1 Prestiamo attenzione alle indicazioni posizionate all’ingresso e accanto ai binari. Molte volte la destinazione finale viene data per scontata e l’unica cosa che conta è il piccolo cartellino (rovinato o nascosto) con l’indicazione Uptown o Downtown.

#2 Non solo gli Americani ci complicano la vita con Up e Down ma dobbiamo anche sempre ricordarci dei binari Express e Local. E’ davvero importante e complicato da distinguere quindi per evitare di perdere la vostra fermata, chiedete sempre e scaricatevi l’applicazione EMBARK NY che sicuramente vi aiuterà a capire dove dovete scendere e quale lettera/numero/colore utilizzare.

unnamed (2)

#3 Non avete letto male, e’ esatto! Non solo esistono i colori come sulla Metro a Milano ma qui hanno aggiunto lettere e numeri per complicarci l’esistenza. Ricordatevi di non chiedere mai informazioni riferendovi unicamente ai colori perché la risposta potrà essere davvero scortese e non risolverà i vostri dubbi.
Vi faccio l’esempio della “verde” che combacia ai numeri 4/5/6. Quindi l’indicazione del colore va sempre abbinato ad un mero o ad una lettera.

#4 Camminare veloce fa bene alla salute e alla nostra sicurezza. Nessuno vieta o sconsiglia l’acquisto di uno spray al peperoncino ma una camminata decisa e attenta molte volte può salvarci da situazioni antipatiche o poco piacevoli.

#5 In America vanno di moda bustine con dei lacci che permettono di inserire all’interno gli oggetti preziosi e di valore per poi legali alla borsa. USATELE! Sono delle semplici buste con una cerniera che possono anche essere fatte in casa che a mio parere sono molto più sicure delle tasche delle giacche e delle borse dove, per le mani degli abili truffatori, è facile arrivare.

#6 Durante la sera e le ore notturne è consigliato salire sui blocchi centrali della Subway (chiamatela Subway e non Metro, mi raccomando!) dove la possibilità di trovare più passeggeri e una pattuglia di sicurezza è maggiore.

#7 Io rischiavo di impazzire se non avessi capito come pagare con la carta di credito il biglietto mensile della Subway. Vi spiego meglio. Gli “omini” addetti alla MTA possono rilasciare i biglietti singoli, settimanali e mensili se si paga in cash. Per avere invece i biglietti pagando con bancomat o carta di credito bisogna utilizzare le macchinette automatiche. Se dovete fare un “Refeel” dovete come prima cosa inserire la tessera e poi seguire le istruzioni (tutte le macchinette hanno la lingua Inglese e Spagnola, raramente l’italiano).
Per ottenere la nuova tessera o per effettuare il pagamento usando la carta di credito, quando viene richiesto il codice non dovere utilizzare il vostro ma bensì 99999. Non chiedetemi la motivazione perché la sto ancora cercando, ma provateci e fatemi sapere se ha funzionato.
P.s: Ve lo dico in anticipo, quasi per l’intero tragitto il vostro telefono non avrà segnale. Non allarmatevi, vi abituerete!

#8 Per evitare di perdervi già dai primi giorni, non confondete il Manhattan Bridge con il Brooklyn Bridge. Sembra ovvio se ci pensate ma appena ve li trovate davanti è davvero molto semplice sbagliare.

unnamed (1)

#9 Volete essere le prossime Marilyn Monroe? A NY sono certa che potrete trovare la vostra grata sulla quale far volare la vostra gonnellina! La Grande Mela è piena di grate dove i nostri piccoli animaletti amano fare i loro bisogni quindi per motivi igienici e per evitare di rimanere in calzamaglia davanti a tutta Time Square, evitare le grate o le gonne svolazzanti!

#10 Non pagate il biglietto intero di $25 al Met! Ogni settimana ci sono delle promozioni per i giovani e un giorno (solo in determinati orari) il biglietto è a offerta libera!!

#11 E’ usanza (prima o poi cercherò di capire il perché) lasciare la mancia del 15/20% sul totale dello scontrino. La “regola” vale per i camerieri, i taxisti e i baristi. Sempre più spesso i ristoranti aggiungono automaticamente le tasse e la mancia. Non è consigliato scappare ma se gentilmente si fa notare qualche inconveniente nel servizio o nella cena, si può non lasciare.

#12 Per prendere un taxi (cab) nelle ore di punta dovete davvero armarvi di santa pazienza ma ricordate che quando il numero sopra il taxi é illuminato vuol dire che è libero, pronto per voi!
P.s: Evitate le lunghe code all’aeroporto ma prenotare in anticipo una delle mille navette che vi preleva dal Terminal e vi lascia direttamente sotto casa / hotel. Con $25/30 evitate le code infinite e risparmiate $40 circa.

Ed eccoci alla fine! Sono certa che quando leggerete queste semplici consigli vi sembreranno ovvi e banali perché effettivamente tutti sanno che UpTown è verso Central Park e DownTown è la direzione per Soho. E vi capisco perché lo pensavo anche io.
Magari voi siete super Smart e non avrete problemi ad ambientarvi ma, per tutti coloro che come me si perdono anche solo nella propria città natale, qualche consiglio credo possa essere d’aiuto!

di Clara Allena

Per leggere altri suoi scritti a “stelle e strisce” cliccate qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...