WANG E SIMONS

1

L’autunno porta aria di cambiamenti.
Il fashion system, in soli due mesi, è stato oggetto di grandi turbolenze. Infatti, i direttori creativi Alexander Wang e Raf Simons hanno abbandonato due delle più grandi case di moda: rispettivamente Balenciaga e Dior.

Entrambi hanno dichiarato di volersi concentrare sui propri brand, Wang tornando a NY e Simons mettendo in progetto una collezione donna.
Se Balenciaga ha già scelto il nuovo sostituto, Demna Gvasalia, seguendo le orme di Gucci di affidare ad un designer emergente la direzione creativa, Dior non ancora.

Senza dubbio Wang e Simons sono state figure giovani, intraprendenti, boccate d’aria fresca per due brand che, in base al loro background storico, possono essere considerati emblema di eleganza e raffinatezza.
Le collezioni prêt-à-porter donna, primavera/estate 2016, presentate a Parigi durante la settimana della moda, sono state le ultime per i due stilisti al timone delle case di moda francesi. Ecco però cosa significa chiudere in bellezza.

Per Balenciaga sfila una donna che sceglie di esprimersi attraverso il colore più puro: il bianco, in tutte le sue sfumature che arrivano all’avorio.
Una donna che sceglie la comodità delle linee, senza rinunciare alla grazia del taglio degli abiti, estremamente femminili, con quell’accento di sensualità raffinata. Un richiamo alla lingerie vintage si ritrova anche nell’utilizzo di materiali come la seta, il pizzo e il macrame’.
Il giovane Wang ha rilasciato una dichiarazione nella quale si riteneva onorato di aver collaborato con una casa di moda come Balenciaga, definendola “un’esperienza incredibile”.

2 3

Simons ci invita al Louvre, all’interno di una cascata di fiori blu e azzurri.
Qui sfila una donna che richiama alla mente l’eleganza delle collezioni 50’s di Christian Dior. Il bianco, protagonista anche qui degli abiti realizzati da Simons, abbiamo capito essere il must-have della prossima primavera estate.
“Linearità e freschezza” sono i termini che il designer ha utilizzato per descrivere la sua collezione. Shorts e top vengono avvolti da chiffon e seta, i cappottini pastello hanno tagli classici e senza tempo, i maglioni, corti e coloratissimi, sono abbinati a sandali a punta dal tacco a tronco.

4 5

di Edoardo Andrini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...