THAT’S HOW I TRAVEL: LAST-MINUTE

Gran-Via-Metropolis-Building-Night-Madrid-Spain-900x1440

Avete mai pensato di riempire la valigia, salire in macchina e presentarvi all’aeroporto senza alcun biglietto o prenotazione? Non vi è mai saltato in mente di lasciare tutto esattamente così com’è e sparire per un po’? Soli o accompagnati, con o senza bagaglio ma con la voglia di staccare dal lavoro o dagli studi per qualche giorno.

Il mio caro amico F. ha trovato il coraggio di farlo e oggi ci racconta la sua indimenticabile ed emozionante avventura alla ricerca di un biglietto con “Destinazione Paradiso”.

Come ti è venuta in mente questa stravagante pazzia?

Beh, che dire… Durante una delle mie numerose notti insonni ho iniziato ad incrociare date e destinazioni su Skyscanner e vari siti simili per volare un po’ con la mente e chissà, magari trovare qualche occasione per poter partire al più presto. Vagando qua e là ad un tratto l’illuminazione..  E se partissi domani?

Quindi è questo il pensiero che ti ha convinto a partire?

Cos’altro bisogna aspettare per salire su un aereo? La voglia di viaggiare sicuramente non mi mancava, le vacanze per Ferragosto erano a disposizione, la valigia era semplice da preparare! E se partissi domani? E così ho fatto!
È stato un attimo, ormai la mia testa aveva già deciso. Restava solo da scegliere l’aeroporto di partenza. Torino o Malpensa, Malpensa o Torino? Il capoluogo piemontese ha avuto la meglio: partenza da Torino Caselle, valigia pronta in pochi minuti, un saluto ai “pelosi”, pieno all’auto e via… Here we go!

Noi a questo punto ci saremmo diretti fieri e con il sorriso sulle labbra verso il front desk per il check-in, con il biglietto accuratamente riposto all’interno del passaporto. Tu i documenti li avevi, ma senza biglietto cos’hai fatto quando sei arrivato all’aeroporto?

Onestamente anche io mi sono indirizzato ai front desks ma semplicemente non mi sono fermato alle lunghe code per le accettazioni; ho voltato lo sguardo in direzione dei monitor delle partenze per identificare alcune possibili “interessanti” mete. Come previsto però le carte a nostra disposizione erano estremamente ridotte in quanto erano quasi tutte tratte interne. La scelta è caduta così su due voli in particolare, uno con destinazione Madrid e l’altro Francoforte, entrambi in partenza nel giro di un’ora.

Partenza in poco più di un ora?! Io in un’ora all’aeroporto riesco a malapena a ritrovare il passaporto nell’enorme bagaglio a mano e a perdermi nel Duty Free.. Tu come hai fatto a scegliere una destinazione, trovare un biglietto ed imbarcarti?

Un’ora basta eccome! La missione più ardua è sicuramente stata quella dell’acquisto del biglietto all’ultimo secondo ma la destinazione è stata subito scelta! Con il caldo e la sangria vince sicuramente Madrid! Giunto al front desk ho avuto la fortuna di trovare una ragazza molto competente che si è rivelata abile complice della nostra pazzia.

Plaza_Mayor,_Madrid
( la Plaza Mayor a Madrid )

Svelaci allora se il mito del Last-minute è reale o se è tutta una strategia di vendita!

Vi dico esattamente cosa mi ha detto la ragazza dell’aeroporto, che di biglietti e di offerte ne ha viste abbastanza in tutta la sua carriera. Mi ha spiegato che il risultato finale può essere molto diverso. Si possono fare dei buoni affari se si sono liberati dei posti all’ultimo minuto ma questo purtroppo non accade sempre. Alcune volte si arriva a pagare, nonostante tutto, il prezzo intero del biglietto, soprattutto se la rotta è molto frequentata e la compagnia non consente la svendita dei posti.
Tutto dipende quindi dalla destinazione, dalla compagnia, dalla disponibilità dei posti… e dalla vostra dote di negoziare al bancone all’ultimo momento. Tuttavia lo sconto ottenuto può arrivare anche al 50% del prezzo a tariffa piena ma senza nessuna garanzia per il ritorno ad una data stabilita. Bisognerà quindi attendere che si liberi un posto in aereo e ripetere, sfidando la sorte, la stessa procedura anche per il ritorno a meno che si paghi un supplemento, il che annulla il risparmio ottenuto per l’andata ed anche, aggiungo io, il bello della situazione.

Ci stai dicendo che le occasioni Last-minute dipendono molto dalla compagnia aerea e dalla fortuna ma ci sono ottime probabilità di riuscita dell’acquisto del biglietto ad un ottimo prezzo. Ora noi siamo curiosi riguardo la tua esperienza, sei riuscito a partire?

Assolutamente! Su entrambi i nostri voli c’era un posto pronto ad attenderci, non restava che vedere la situazione in prossimità della chiusura del check-in. Approfittando della pausa ho spostato l’auto in uno dei molteplici parcheggi dell’aeroporto e sono tornato spedito dalla nostra complice, che ci ha consegnato la carta d’imbarco per Madrid a fronte di una spesa di circa 30€… Fantastico, non credi?

Trenta euro pochi giorni prima di ferragosto?! Sto morendo di invidia. Per il ritorno la ragazza del desk ti ha dato qualche suggerimento?

Anche io sono rimasto sorpreso e sono stato orgoglioso di aver avuto il coraggio di buttarmi giù dal letto e di aver tentato “l’impossibile”. Comunque, più che suggerimento mi ha fatto una sorpresa! Appena seduto in aereo noto una scritta nella busta del biglietto: “La coppia che ha rinunciato aveva il ritorno prenotato per lunedì pomeriggio.. Prova a fare la stessa cosa e buona fortuna.” Un ultimo regalo della nostra fantastica complice, potevo chiedere di meglio?!

aereotramonto

A volte la gente è davvero capace di sorprenderci e personalmente l’esperienza di F. ha suscitato in me un’ulteriore voglia di lasciare tutto e partire.
Sicuramente per i giovani che hanno qualche giorno di ferie o hanno terminato la sessione d’esame concedersi uno piccolo strappo alle regole e scappare non è poi un’idea così malsana.
Considerando che la spesa può essere davvero minima ma il risultato indimenticabile, la prossima volta che avete le ferie rileggete la nostra intervista, fate le valigie e tenetemi aggiornata sulla vostra avventura!

di MyDayDreamDiary

#ViaggiLastMinute ::: #MyDayDreamDiary ::: #SaintMartinPost

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...