AYLAN AVEVA 3 ANNI

Nilufer Demir-DHA-Reuters
Il corpicino di Aylan morto annegato mentre, con altri migranti, da Bodrum cercava di raggiungere Kos (Nilufer Demir/DHA/Reuters )

Ci troviamo davanti ad una questione che va al di là di ogni schieramento politico, di ogni idea e sentimento che può legare ognuno di noi ad una parte piuttosto che all’altra. Qui si parla di umanità e di rispetto. Come gruppo di ragazze e ragazzi che hanno deciso di dire la loro, la loro in un Paese in cui di spazio non ce ne viene dato, crediamo sia nostro dovere divulgare certe notizie e pubblicare questa foto drammatica di così forte impatto al fine unico di creare una COSCIENZA a chi ancora non ne ha una.

Aylan aveva 3 anni, soltanto 3 anni. Dedichiamo questa poesia di Bertolt Brecht a lui e a tutte le vittime di questo triste e disperato esodo.

I bambini giocano alla guerra.
E’ raro che giochino alla pace
perché gli adulti
da sempre fanno la guerra,
tu fai “pum” e ridi;
il soldato spara
e un altro uomo
non ride più.
E’ la guerra.
C’è un altro gioco
da inventare:
far sorridere il mondo,
non farlo piangere.
Pace vuol dire
che non a tutti piace
lo stesso gioco,
che i tuoi giocattoli
piacciono anche
agli altri bimbi
che spesso non ne hanno,
perché ne hai troppi tu;
che i disegni degli altri bambini
non sono dei pasticci;
che la tua mamma
non è solo tutta tua;
che tutti i bambini
sono tuoi amici.
E pace è ancora
non avere fame
non avere freddo
non avere paura.

La Redazione SMP

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...