LIBERAMENTE – DI ME DIRANNO CHE HO UCCISO UN ANGELO

di me diranno che ho ucciso un angelo

di Mattia Barcella  – Direttore SMP

Si dice che quando cade una cometa, cada un angelo. E’ proprio quello che accade all’inizio di questa storia. Un angelo si ritrova in un mondo non suo, un mondo abitato da strani esseri chiamati umani. Difficile capirli non parlando la stessa lingua e comportandosi in un modo totalmente differente. Cosa ancor più strana è capire quel sentimento chiamato AMORE. L’angelo di questa storia è innamorato di una demone e per trovarla cade nel nostro mondo. Aurora, una sedicenne di ritorno da una festa con amici, lo incontra all’alba su un tram. Lei ha esagerato con i bicchieri, lui è così strano e diverso. Comincia a raccontarle la sua storia, e Aurora lo ascolta curiosa, attratta e spaventata nello stesso tempo da questo strano candido essere…

“Di me diranno che ho ucciso un angelo” è un romanzo di formazione che vuole far crescere il lettore attraverso personaggi e storie raccontanti capitolo dopo capitolo. È un romanzo pieno di domande e pieno di perché sulla vita e su tutte le cose che ci circondano. è un romanzo incentrato sulla ricerca, difficile, del senso della vita in tutti gli adolescenti. È un romanzo pieno di personaggi, che attireranno le attenzioni dei giovani lettori. È un romanzo da assaporare in tutte le sue parti per poterlo comprendere al meglio.

L’autrice del romanzo è Gisella Laterza, giovane scrittrice di 21 anni di Fiorano al Serio in provincia di Bergamo, studentessa di Lettere moderne all’Università di Pavia con il sogno di poter essere un giorno una professoressa di lettere e latino. Coltiva la passione della scrittura da sempre ed a sedici anni ha scritto la prima stesura di questo romanzo, su cui poi ha continuato fino alla sua pubblicazione con la prestigiosa casa editrice Rizzoli.

Son rimasto colpito da quanto questa giovane scrittrice sia capace di esprimere emozioni, sentimenti e pensieri così profondi e così veri pagina dopo pagina sfogliando il romanzo. Possiede già uno stile più che personale nel descrivere ciò che vede e ciò che sente con cuore e con la mente e lo trasmette nel miglior modo possibile al lettore.
Non mi resta che dire a Gisella di continuare a percorrere questa bellissima strada e farci vivere altre emozioni con un nuovo suo romanzo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...